...

MILANO - Lo spettro di Weimar e le colpe di Mario Draghi. Giulio Tremonti, candidato di Fratelli d'Italia alla Camera nel collegio Milano Centro, a margine di un incontro con gli imprenditori lombardi nella sede di Assolombarda a Milano, mette in guardia dalle conseguenze dell'ondata di inflazione che sta attraversando l'Europa e punta il dito contro il premier Draghi, a lungo a capo della Bce, per le politiche monetarie espansive: "Siamo passati da 'whatever it takes' a 'whatever mistakes'".







...

ROMA - Tra la "pacchia finita" e il no di Fratelli d'Italia e Lega all'Europarlamento alla condanna all'Ungheria non più del tutto democratica, con l'avvertimento di Silvio Berlusconi che si dice pronto a uscire dalla coalizione in caso di dimostri anti-europea, "sull'Europa non c'è un problema consistente che divide il centrodestra".




...

Di Alessio Pisanò BRUXELLES - Il Parlamento europeo ha approvato con 505 voti a favore, 92 contrari e 44 astensioni il testo definitivo della direttiva che garantisce l'accesso di tutti i lavoratori dell'Ue a un salario minimo garantito.